Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

La storia di Britches - La scimmietta dagli occhi cuciti

Britches era una piccola scimmia che nell’Università della California-Riverside è stata strappata dalla madre subito dopo la nascita. Britches aveva gli occhi cuciti e aveva un dispositivo sonar elettronico collegato nel cranio che emetteva un suono stridulo costante.

Nel 1985, gli attivisti hanno salvato centinaia di animali utilizzati in esperimenti crudeli all’università, tra cui gatti, conigli e topi e, naturalmente, Britches. E’ stato trovato da solo in una gabbia di metallo, mentre stringeva un aggeggio da laboratorio, che aveva lo scopo di servire da madre surrogata.

Con la vista ripristinata e con la cura e la compassione dei suoi soccorritori, Britches è cresciuto sano, curioso e anche giocoso. Non aveva più episodi nevrotici e il suo trauma si stava piano piano spegnendo. Una volta che Britches è stato ritenuto pronto, è stato trasferito in un santuario dove fu presto adottato da una vera madre scimmia.

La sua storia è dedicata a tutti gli animali chiusi dietro le porte dei laboratori di tutto il mondo.

Video: Peta

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer

In relazione alla tematica trattata dal sito, molti contenuti presenti potrebbero contenere immagini forti o scene cruente che potrebbero turbare la sensibilità in soggetti emotivi. Per maggiori informazioni leggi il Disclaimer completo.
In relation to the topic treated by the site, many content present may contain strong images or cruent scenes that could disturb the sensitivity in emotional people. For more information read the complete disclaimer.