Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

La girandola dei polli – Non si vede nelle nelle pubblicità

Non si vede nelle rubriche di cucina e nelle pubblicità.

I Pulcini allevati per poi essere uccisi e per ottenere dai loro cadaveri la cosiddetta “carne di pollo” sono privati oltre che della libertà anche della loro integrità genetica, giacché sono oggi, in ogni parte del mondo, i discendenti di poche coppie (la più famosa è conosciuta come COBB500, un marchio registrato della Cobb-Vantress, inc.) nate in laboratori genetici e selezionate esclusivamente per ingrassare in fretta. Essi sono imprigionati in capannoni affollatissimi, in cui vivono a terra, in ambiente artificiale (cicli di luce di 23 ore, elevato calore costante, eccetera) volto a stimolare in loro un continuo ed innaturale appetito.

Sia a causa della manipolazione genetica, sia per tali condizioni ambientali, il Pulcino “broiler” cresce con un ritmo di 3 volte superiore a quello di un pulcino normale (indicativamente sarebbe come se un bambino umano di 3 mesi pesasse 12 kg). Questo comporta una mortalità più elevata causata soprattutto da due patologie: l’ascite (una patologia che provoca un rigonfiamento dell’addome dovuto alla formazione di liquido e che porta ad immobilità e poi a morte per inedia dopo lunga agonia – VEDI » www.lav.it/download.php?t=files&id=4454) e la sindrome da morte improvvisa (collasso cardiaco). La vita che è loro consentita è di soli 38-63 giorni, dopodiché (sono ancora dei pulcini, per quanto enormi) vengono catturati da degli operai (la procedura spesso comporta gravi lesioni) ed avviati alla macellazione.

GUARDA E DIFFONDI IL VIDEO » www.facebook.com/photo.php?v=10152420580677179

Prendi coscienza – Non finanziare ed alimentare più questo oceano di sangue quotidiano. Tu puoi scegliere.

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *