Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

L'industria della carne dietro la deforestazione in Brasile: aiutaci a fermarla!

Aiutaci a fermare l’industria che oltre a sfruttare e uccidere miliardi di animali, sta letteralmente distruggendo il nostro pianeta: animalequality.it/deforestazione-brasile

Abbiamo da poco rilasciato il nostro ultimo reportage che svela come allevamenti intensivi e macelli industriali siano responsabili di oltre l’80% della deforestazione nelle aree del Pantanal e del Cerrado, due ecosistemi importantissimi in Brasile.

Non possiamo rimanere a guardare, per questo attraverso un appello internazionale indirizzato al governo brasiliano e ai governi nazionali chiediamo di agire tempestivamente per fermare questa devastazione e chiamare a rispondere dei propri crimini i produttori che maltrattano gli animali e deforestano illegalmente.

Aiutaci a fermare queste crudeltà su animali e pianeta, firma la petizione: animalequality.it/deforestazione-brasile

Continua a seguirci per ricevere aggiornamenti su tutte le nostre attività!

YouTube ⏰ www.youtube.com/animalequalityitalia
Instagram ➡️ www.instagram.com/animalequalityitalia
Su Facebook ➡️ www.facebook.com/AnimalEqualityitalia
Twitter ➡️ twitter.com/AE_Italia
E unisciti al nostro gruppo Telegram ✅ t.me/AnimalEqualityItalia

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Animal Equality è un’organizzazione non profit per la protezione degli animali allevati a scopo alimentare, fondata nel 2006 e attiva a livello internazionale in 8 paesi.

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer

In relazione alla tematica trattata dal sito, molti contenuti presenti potrebbero contenere immagini forti o scene cruente che potrebbero turbare la sensibilità in soggetti emotivi. Per maggiori informazioni leggi il Disclaimer completo.
In relation to the topic treated by the site, many content present may contain strong images or cruent scenes that could disturb the sensitivity in emotional people. For more information read the complete disclaimer.