Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

Le crudeli pratiche dell’industria alimentare legali nel nostro paese

Crudele, ma legale: queste terribili pratiche perpetrate sugli animali negli allevamenti e nei macelli sembrano uscite da un film dell’orrore, ma agli occhi della legge italiana sono considerate perfettamente legali!

Come può essere legale strappare i denti, tagliare la coda e castrare un maialino senza anestesia? O togliere i cuccioli alle proprie madri? Far crescere un animale in maniera tale che non riesca più a sopportare il suo stesso peso?

Purtroppo in pochi conoscono davvero questa terribile realtà ed è per questo che i nostri investigatori lavorano, per portare alla luce queste pratiche e renderle visibili al mondo, per dare voce agli animali che non ne hanno.

Leggi la testimonianza degli investigatori di Animal Equality: campaigns.animalequality.it/crudele-ma-legale/

Continua a seguirci per ricevere aggiornamenti su tutte le nostre attività!

Seguici sul nostro canale YouTube ⏰ www.youtube.com/animalequalityitalia
Su Instagram ➡️ www.instagram.com/animalequalityitalia
Su Facebook ➡️ www.facebook.com/AnimalEqualityitalia
Twitter ➡️ twitter.com/AE_Italia
E unisciti al nostro gruppo Telegram ✅ t.me/AnimalEqualityItalia

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Animal Equality è un’organizzazione non profit per la protezione degli animali allevati a scopo alimentare, fondata nel 2006 e attiva a livello internazionale in 8 paesi.

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer

In relazione alla tematica trattata dal sito, molti contenuti presenti potrebbero contenere immagini forti o scene cruente che potrebbero turbare la sensibilità in soggetti emotivi. Per maggiori informazioni leggi il Disclaimer completo.
In relation to the topic treated by the site, many content present may contain strong images or cruent scenes that could disturb the sensitivity in emotional people. For more information read the complete disclaimer.