Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

Finanziamenti europei agli allevamenti intensivi: ecco perché è inaccettabile

LA GRANDE MENZOGNA: continua la nostra miniserie investigativa per mostrarti la verità che si cela dietro gli allevamenti!

Oggi parliamo di finanziamenti pubblici agli allevamenti intensivi: dall’Europa infatti sono sempre stati elargiti diversi fondi a queste strutture, fondi che in Italia vengono elargiti senza controlli reali sul modo in cui gli allevamenti trattano gli animali o sul rispetto delle leggi a tutela dell’ambiente.

Per questo motivo infatti, anche il maxi allevamento di maiali a Brescia – che abbiamo di recente investigato rivelando continui e gravissimi maltrattamenti sugli animali – ha potuto richiedere finanziamenti pubblici che, in questo caso, non sono stati elargiti, ma solo per un errore formale, e non per il modo in cui gli animali erano trattati!

Anche per questo è necessario quanto prima un sistema di controlli più efficace e più puntuale per evitare che i soldi pubblici e dei cittadini vengano usati per finanziare strutture che causano estreme sofferenze agli animali o che mettono a rischio ambiente e salute.

Aiutaci a chiedere più controlli negli allevamenti di tutta Italia, firma la nostra petizione rivolta al Governo: animalequality.it/inchiesta-la7

Continua a seguirci su tutti i nostri canali per non perdere nessuna novità sulle nostre investigazioni.

YouTube ⏰ www.youtube.com/animalequalityitalia
Instagram ➡️ www.instagram.com/animalequalityitalia
Su Facebook ➡️ www.facebook.com/AnimalEqualityitalia
Twitter ➡️ twitter.com/AE_Italia
E unisciti al nostro gruppo Telegram ✅ t.me/AnimalEqualityItalia

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Animal Equality è un’organizzazione non profit per la protezione degli animali allevati a scopo alimentare, fondata nel 2006 e attiva a livello internazionale in 8 paesi.

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *