Cerca
Filtra risultati
Standard
Video
Galleria
SUGGERISCI VIDEO

Amadori: allevatori patteggiano per maltrattamento

🔴 Caso Amadori: sentenza storica!

Scopri di più sulla vicenda 👉 bit.ly/amadori-sentenza

Uccisione, maltrattamento e abbandono di animali. Sono questi i capi di accusa che hanno portato il rappresentante legale di una società controllata al 100% da Amadori e il custode e responsabile dell’allevamento in questione a patteggiare.

Si tratta di una sentenza importantissima per gli animali, ottenuta grazie al lavoro coordinato con Enpa, che per prima ha presentato l’esposto-denuncia, e al lavoro degli investigatori.

Portando alla luce le crudeltà che si compiono sugli animali all’interno degli allevamenti, le nostre investigazioni non servono solo a sensibilizzare migliaia di persone, ma sono anche strumenti fondamentali nelle aule dei tribunali per ottenere giustizia per gli animali.

Segui il nostro canale youtube per non perderti gli aggiornamenti!
✅⏰https://www.youtube.com/animalequalityitalia

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Animal Equality è un’organizzazione non profit per la protezione degli animali allevati a scopo alimentare, fondata nel 2006 e attiva a livello internazionale in 8 paesi.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Seguici su tutti i nostri canali social per non perderti gli aggiornamenti del nostro lavoro!

Instagram ➡️ www.instagram.com/animalequal
Facebook ➡️ www.facebook.com/AnimalEquali
Telegram ✅ t.me/AnimalEqualityItalia

Altri video suggeriti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer

In relazione alla tematica trattata dal sito, molti contenuti presenti potrebbero contenere immagini forti o scene cruente che potrebbero turbare la sensibilità in soggetti emotivi. Per maggiori informazioni leggi il Disclaimer completo.
In relation to the topic treated by the site, many content present may contain strong images or cruent scenes that could disturb the sensitivity in emotional people. For more information read the complete disclaimer.